> Home > Cosa visitare > Centri Storici


Visualizza sulla mappa

Scrofiano Sinalunga

CENTRI STORICI

Scrofiano

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Scrofiano


Biglietto da visita (vCard)


Le origini dell'agglomerato "attuale" di Scrofiano sono da ricercarsi intorno all'anno mille, anche se Francesco Dini indica una provenienza longobarda del nome. Solo dal sec. XII si hanno notizie documentate di Scrofiano in relazine alla presenza della famiglia dei Cacciaconti, i nobili che erano proprietari di tutti i castelli della zona. Come altri Comuni della zona, l'allora comune di Scrofiano faceva parte della Repubblica di Siena ed intorno alla prima metà del 1400, fu teatro di una battaglia vittoriosa tra gli assediati ghibellini senesi e gli assedianti guelfi fiorentini. Tale imprese viene ricordato annualmente da una funzione religiosa rituale della Chiesa di San Biagio in Scrofiano. Come testimoniato anche da Leonardo da Vinci nella sua pianta della Val di Chiana del 1502, Scrofiano non fu soggetta all'impaludamento medievale e rinascimentale della Val di Chiana. Nel 1554, le truppe fiorentine della famiglia Medici, alleate con l'esercito di Carlo V, assediaroro di nuovo il castello di Scrofiano, conquistandolo, e ne distrussero le mura. Il 2 giugno 1777 il Comune di Sinalunga fu annesso al comune di Sinalunga per ordine dell'imperatore Leopoldo II, che fu granduca del Granducato di Toscana con il nome di Pietro Leopoldo I.

L'abitato antico di Scrofiano conserva ancora la struttura urbanistica medioevale. Infatti, sono ben preservata sia la Torre del Cassero dei Cacciaconti (XII sec.), sia il Palazzo Comunale (XIV-XV sec.). Nella Collegiata di San Biagio (XIII sec.), si conserva un dipinto a olio su tela attribuito a Santi di Tito raffigurante una Pietà con San Francesco (1580 ca.). La Chiesa della Compagnia di San Salvatore conserva al suo interno varie opere, tra cui l'Annunciazione di Santi di Tito. Nelle vicinanze del nucleo urbano, si trovano le piccole Chiese della Madonna del Soccorso (XVI sec.), di Santa Cristina (XVI sec.) e di San Rocco (XV sec.).

La pagina, presente su Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Scrofiano) è rilasciata secondo la licenza libera GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) e gli autori sono indicati qui (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Scrofiano&action=history).

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

RESIDENZA DEL BORGO

SINALUNGA

La Residenza del Borgo è una graziosa dimora d’epoca situata nel centro stori...

OSTELLO ASINALONGA

SINALUNGA

Di Scrofiano, piccolo borgo in collina che ospita l’Ostello per la Gioventù, ...

Agriturismo ZELMIRA

SINALUNGA

...la beltà della natura toscana... nel cuore sei colli senesi contornato da ulive...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Teatro Ciro Pinsuti

SINALUNGA

In sala: 86; nei palchi/galleria/loggione: 64, per un totale di 150 posti La fonte pi&u...

Pasticceria LA DIVINA COMMEDIA

SINALUNGA

Un locale molto particolare, a cominciare dal nome inusuale che richiama tempi antichi e i...

LA SIRENA, Ristorante Pizzeria

SINALUNGA

Locale sorprendentemente eccezionale, non solo per la sua collocazione in mezzo a un’area ...