> Home > Cosa visitare > Chiese e Monasteri


Visualizza sulla mappa

Pieve di Corsignano Pienza

CHIESE E MONASTERI

Pieve di Corsignano

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Pieve di Corsignano


Biglietto da visita (vCard)


Questa chiesa si trova a poche centinaia di metri da Pienza, ma isolata in un angolo di verde campagna dal grande fascino paesaggistico. La presenza di un luogo di culto in questa posizione è attestata già nel 714, da alcuni documenti riguardo a una contesa tra i vescovi di Siena e Arezzo per il possesso di un Battistero di San Vito in Turiliano identificato come l'attuale pieve. Successivamente, in documenti del 1029 e 1044 viene indicata con il nuovo nome di San Vito in Corsiniano. Attualmente la chiesa è intitolata ai SS. Vito e Modesto anche se e nota come Pieve di Corsignano. L'appellativo deriva dall'antico nome di Pienza che fu modificato nell'attuale da papa Pio II.
La pieve deve proprio a questo Papa uno dei suoi maggiori motivi di interesse. Nel suo fonte battesimale infatti, nel 1405 fu battezzato Enea Silvio Piccolomini, il Futuro papa Pio II e, in seguito, anche suo nipote salito a sua volta al solio pontifico come Pio III fu battezzato qui. Al suo interno, nei pressi del fonte battesimale un'epigrafe in latino ricorda gli eccellenti battesimi:
Hic duo Pontifices sacri baptismatis undas,
Patruus accepit, et Pius inde Nepos.
Oggi l'edificio sacro si presenta con la struttura scaturita dalle modifiche del tredicesimo secolo. La costruzione è in blocchi di arenaria tipici delle cave della zona. La facciata è a capanna, con un ornamento costituito da piccoli archetti in stile lombardo. Il portale principale è ricco di decorazioni e simbolismi. E' contornato da due colonnette con motivi a spirale. I montanti, l'architrave e l'archivolta sono adornati da figure mitologiche, motivi floreali e figure animali che alcuni studiosi fanno risalire a tradizioni precristiane. Nella parte superiore della facciata è presente una bifora suddivisa da una cariatide rappresentante una ingenua figura femminile dai seni prosperosi. Nel contesto cristiano questa figura rappresenta sicuramente la Vergine, ma ci ricorda una Menade che nell'iconografia pagana era un simbolo della fertilità.
Nel fianco destro si apre un secondo portale decorato con bassorilievi che raffigurano scene del Presepio. A sinistra si erge il caratteristico campanile mozzato dall'insolita forma cilindirica che sembra essere stato costruito precedentemente alla struttura della chiesa e che forse ospitava l'originale tempio battesimale.
L'interno si presenta a tre navate sorrette da grossi pilastri con arcate asimmetriche. La copertura è a travature scoperte. La pieve non ospita particolari opere d'arte perchè la sua posizione periferica rispetto al centro di Pienza la fece cadere in disuso giungendo fino all'abbandono. Il restauro del 1925 ci restituisce le strutture originarie nella solennità dello stile romanico. Percorrendo le navate si potranno osservare due altari, e il fonte battesimale sorretto da un capitello romanico nel quale si ipotizza che siano stati battezzati i due pontefici. Dal fondo della navata destra si accede a una piccola cripta a volta costruita con bozze di arenaria.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

AGRITURISMO PODERE TERRAPILLE E PODERE MOGGIAGLIE

PIENZA

L'antico casolare è situato su una collina di fronte a Pienza con panorama sulla va...

MAURO E CHIARA

PIENZA

La villetta è situata a ridosso del centro storico di Pienza, perla del Rinasciment...

RUTILIANO

PIENZA

L’Albergo Rutiliano si trova a pochi passi dal centro storico di Pienza e dal viale ...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Palazzo Piccolomini

PIENZA

Questo palazzo viene impropriamente classificato come teatro perchè nel loggiato ve...

Teatro Povero

PIENZA

Il progetto del Teatro Povero nasce e si sviluppa a Monticchiello molto prima della precis...

Teatro della Societą Operaia di Mutuo Soccorso

TREQUANDA

L'edificio, oggetto di un recente intervento di restauro, ha origini antiche ed è a...